Via Cavour, 137, Sesto Fiorentino (FI)
0550516942
3486033322

AERIAL YOGA

 

 

Giorni ed orari del corso (identificato dal colore azzurro) sono consultabili alla seguente pagina.

 

L’Aerial Yoga è una pratica cinestetica completa che si svolge sospesa in aria; è in grado di sviluppare molti benefici fisici e un nuovo spazio mentale. E’ un’arte acrobatica che per vari motivi si fonde con lo Yoga, da cui in parte deriva.

La pratica Yoga ci offre da millenni tecniche mirate a uscire dal labirinto della mente: l’Aerial Yoga, con i suoi esercizi in sospensione, badando a un equilibrio totalmente instabile, richiede costante presenza nel qui e ora. Tanto quanto qualsiasi altro tipo di Yoga pretende la nostra lucida aderenza all’attimo presente, l’Aerial Yoga riesce nell’intento di far tacere la nostra mente.

Varie combinazioni di posizioni Yoga, le asana, vengono prodotte in sospensione e/o in oscillazione. Anche la minima oscillazione, determina un’attenzione molto forte per governare le lievi o ampie modificazioni di un equilibrio dinamico particolarmente suscettibile, a seconda degli spostamenti del baricentro. L’oscillazione in sospensione richiede un diverso tipo di controllo dell’equilibrio e, nei momenti di inversione facilita l’allineamento. La condizione del tutto inesplorata determina una nuova produzione di sinapsi, necessarie a indagare spazi e direzioni che il corpo fisico scopre per la prima volta: il sistema nervoso, e il nostro corpo, si rinnovano e si rilassano, pur rimanendo presenti a se stessi in maniera costante. 

Invertendo la posizione del corpo non solo si forniscono molti benefici fisici, come la decompressione spinale, ma si consente un’espansione della mente, creando fiducia, superando la paura e consentendo un cambiamento della percezione fisica, della consapevolezza e della propriocezione. La pratica conduce a un maggiore senso di fiducia e tutto ciò rende capaci di esplorare una ritrovata libertà e di risvegliare quel bambino interiore che è in noi.

 

Le asana in sospensione presentano diversi aspetti fisiologici di particolare interesse, influendo positivamente sulle seguenti strutture, funzioni e processi: l’equilibrio, i muscoli del core, i muscoli degli arti superiori, la colonna vertebrale, il perfezionamento di alcune asana, il rilassamento e il riposo.

Le asana in sospensione decomprimono la colonna vertebrale, ampliando gli spazi intervertebrali e favorendo il trofismo dei dischi intervertebrali. Inoltre, nelle asana capovolte in sospensione, non si verifica la compressione del tratto cervicale. L’Aerial Yoga aumenta la possibilità di allungamento muscolare in tutte quelle posizioni in cui l’inversione e la forza di gravità ottimizzano e perfezionano l’asana; migliora la circolazione venosa, linfatica e periferica, con un effetto di rinnovo cellulare per tutto l’organismo. Le manovre prodotte sull’amaca necessitano di un maggiore controllo muscolare a causa dell’equilibrio sempre dinamico da ricercare, con un effetto fortemente tonificante, mentre dal punto di vista mentale ed emotivo, l’appoggio all’amaca consente di provare la vera sensazione dell’abbandono e di conseguenza un profondo rilassamento e un effetto resettante sulla mente.

L’Aerial Yoga ha alcune controindicazioni, come ogni asana invertita, da tenere in considerazione da parte di chi vuole praticarlo. Sarebbe quindi meglio non praticarlo, o almeno avvertire l’insegnante, in caso di:

  • Pressione alta del globo oculare o glaucoma;
  • Pressione arteriosa alta;
  • Pressione molto bassa;
  • Recenti operazioni chirurgiche, bendaggi, ferite profonde, in quanto le inversioni aumentano notevolmente la circolazione;
  • Problemi cardiaci e malattie cardiovascolari;
  • Sinusite;
  • Ernia iatale;

È opportuno avvertire l’insegnante anche in caso di gravidanza, parto recente e ciclo mestruale in corso.